Solare Termico: Come Funziona e Quanto si Risparmia

Solare Termico: Come Funziona e Quanto si Risparmia
Rate this post

Ti chiedi se dovresti installare il riscaldamento solare dell’acqua? Vi diciamo tutto ciò che dovete sapere sul riscaldamento solare dell’acqua.

Il riscaldamento solare dell’acqua funziona in modo diverso rispetto ai pannelli solari fotovoltaici (PV), poiché fornisce acqua calda anziché elettricità. Potresti avere entrambi se hai spazio sul tetto: un sistema solare per l’acqua calda non dovrebbe occupare troppo spazio.

Se vuoi saperne di più sulla generazione di energia elettrica utilizzando i pannelli solari, consulta la nostra guida ai pannelli solari fotovoltaici .Altrimenti, continua a leggere per scoprire come funziona il riscaldamento solare dell’acqua.

Solare Termico: Come Funziona e Quanto si Risparmia

Come funziona il riscaldamento solare dell’acqua

L’illustrazione seguente mostra come funzionano gli impianti solari di riscaldamento dell’acqua.

Tipi di sistemi di riscaldamento solare dell’acqua

Esistono due tipi principali di pannelli solari per il riscaldamento dell’acqua: piastre piatte e tubi sottovuoto (in riferimento al modo in cui l’acqua interagisce con il pannello). I tubi sottovuoto sono più efficienti delle versioni a piastra piatta, quindi sono spesso più piccoli ma generano uguali quantità di acqua calda.

Ci sono anche drainback sistemi, che scaricano l’acqua dall’interno del pannello solare quando la pompa viene spenta. Questo impedisce all’acqua di congelarsi o bollire all’interno del pannello solare.

Impianto solare di riscaldamento dell’acqua

Avrai bisogno di assumere un professionista per installare il tuo sistema di riscaldamento solare dell’acqua. Ci sono molti installatori di pannelli solari là fuori, quindi ti consigliamo di raccogliere sempre una gamma di preventivi da confrontare.

Dovresti utilizzare solo installatori e prodotti certificati dal Microgeneration Certification Scheme (MCS), quindi confrontare le stime dei costi e dei risparmi che ti vengono dati dai venditori rispetto ad altre fonti di consulenza.

Ti consigliamo vivamente di fare prima le tue ricerche, quindi leggi la nostra guida per l’ installazione di un sistema di riscaldamento solare dell’acqua .

Un sistema solare utilizza pannelli solari assorbenti, comunemente installati sul tetto di una proprietà, per assorbire il calore radiante proveniente dal sole, utilizzandolo per riscaldare l’acqua calda della proprietà.

I pannelli hanno una rete di tubi al loro interno contenenti acqua e antigelo. Questo liquido viene riscaldato dal sole e quindi pompato dal pannello solare a uno scambiatore di calore a spirale all’interno del cilindro dell’acqua calda della proprietà. La miscela calda di acqua e antigelo non entra mai in contatto con l’acqua nel serbatoio, ma lo riscalda fornendo acqua calda per docce, bagni e lavaggi – proprio come una normale caldaia.

Impianto solare di riscaldamento dell'acqua

Che cosa sembra?

I pannelli tendono ad avere dimensioni di 2-4 m2 e sono disponibili in due tipi di base:

  • il primo appare come un semplice pannello nero ‘piatto piatto’ e ha un aspetto simile a una luce del cielo quando installato;
  • l’altro è una serie di tubi di vetro (collettori “a tubi sottovuoto”). Questo sistema può essere più efficiente nella sua capacità di fornire acqua calda in inverno, ma tende a costare di più.

Quanta acqua calda fornisce il sistema medio?

Per le proprietà residenziali del Regno Unito, i sistemi solari per l’acqua calda sono progettati per funzionare in combinazione con un altro sistema di riscaldamento dell’acqua, come un gas, un olio o forse anche una caldaia a biomassa (legna).

Il sistema di casa medio potrebbe fornire quasi tutti i fabbisogni di acqua calda di una famiglia durante i mesi estivi, anche nei giorni nuvolosi. Durante il resto dell’anno, aiuterà a preriscaldare l’acqua immagazzinata nel serbatoio, che verrà quindi portata alla temperatura richiesta dalla caldaia o da qualsiasi altra fonte di riscaldamento secondaria. Complessivamente, la maggior parte dei sistemi solari termici dovrebbe fornire circa il 50-60% del consumo medio di acqua calda della famiglia.

Quanto costa?

Un tipico sistema di riscaldamento solare dell’acqua costa circa £ 3.000- £ 5.000 per il retrofit in una casa esistente. Per i sistemi auto-installati, i costi possono ridursi a circa £ 1.500- £ 2.000, anche se potresti non essere idoneo per incentivi finanziari (vedi sotto). I sistemi più grandi costano leggermente meno per unità di output.

Quanto dura?

Il sistema medio di acqua calda sanitaria dovrebbe durare più di 20 anni e, come il solare fotovoltaico, richiede pochissima manutenzione.

Dove dovrebbe andare?

I pannelli solari devono essere orientati da sud-est a sud-ovest (anche se entro circa il 15 ° di sud è il migliore) con un’elevazione ottimale di 40 ° – anche se tra 15 e 60 ° è accettabile.

È ancora possibile che i pannelli funzionino se sono un po ‘ombreggiati, tuttavia l’output sarà notevolmente ridotto. È necessario assicurarsi, per quanto possibile, che i pannelli non vengano oscurati da alberi o altri edifici.

Quando si pensa di installare il riscaldamento solare dell’acqua in una proprietà, è necessario considerare la sua integrazione con il sistema di riscaldamento esistente – un installatore sarà in grado di consigliarlo. Ad esempio, le caldaie combinate non sono direttamente compatibili perché non utilizzano serbatoi per l’acqua calda, pertanto sarà necessaria una qualche forma di adeguamento.

Dove dovrebbe andare?

Incentivi finanziari

I sistemi solari termici sono supportati dal Rinnovamento del calore rinnovabile del governo (RHI). L’RHI paga una tariffa vantaggiosa di 9,4 p / kWh per ciascuna unità di “calore verde” generato da un sistema solare termico non domestico ed è simile alle tariffe di immissione già in vigore per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. I pagamenti sono in corso dalla fine del 2011 (vedi foglio informativo RHI non domestico separato).

L’incentivo al calore rinnovabile per le proprietà domestiche è stato lanciato nell’aprile 2014. Ancora una volta, le tariffe sono pagate per kWh e sono attualmente impostate a 19,2 p / kWh per l’acqua calda solare. Per maggiori informazioni consulta la nostra scheda informativa RHI domestica scaricabile.

Related posts

Perché conviene la Caldaia a Pellet?

Perché conviene la Caldaia a Pellet?

Rate this post Ogni anno, circa 8,5 milioni di tonnellate di legno vanno in discarica nel Regno Unito; questo legno di scarto potrebbe essere utilizzato nelle caldaie a biomassa (se convertite in pellet) o bruciato in stufe a legna. Ciò non solo fornirebbe calore e acqua calda, ma nel fare ciò,...

Read More