Pompa di Calore per Riscaldamento: Quanto Conviene?

Pompa di Calore per Riscaldamento: Quanto Conviene?
Rate this post

Un sistema di pompe di calore geotermiche sfrutta il calore naturale del sottosuolo pompando l’acqua attraverso i tubi. La pompa di calore aumenta quindi la temperatura e il calore viene utilizzato per fornire riscaldamento domestico o acqua calda. 

Hanno bisogno di elettricità per funzionare, ma l’idea è che usano meno energia elettrica del calore che producono.

La pompa svolge lo stesso ruolo di una caldaia in un sistema di riscaldamento centralizzato. Ma usa il calore ambientale da terra, piuttosto che bruciare combustibile per generare calore.

Continuate a leggere per saperne di più su come funziona una pompa di calore geotermica e per vedere se è giusta per la vostra casa.

Pompa di Calore per Riscaldamento: Quanto Conviene?

Che cos’è una pompa di calore geotermica? 

I sistemi di pompe di calore geotermiche sono costituiti da un circuito di terra (una rete di condotte idriche interrate) e da una pompa di calore a livello del suolo.

Avrai bisogno di molto spazio per il sistema da installare, generalmente un giardino accessibile per i macchinari di scavo. Quanto deve essere grande il circuito di terra dipende da quanto è grande la tua casa e quanto calore hai bisogno.

Come funzionano 

Una miscela di acqua e antigelo viene pompata attorno al circuito di terra e assorbe il calore naturale accumulato nel terreno. La miscela di acqua viene compressa e passa attraverso uno scambiatore di calore, che estrae il calore e lo trasferisce alla pompa di calore. Il calore viene quindi trasferito al sistema di riscaldamento domestico.

Una pompa di calore geotermica può aumentare la temperatura da terra a circa 50 ° C, anche se più caldo riscaldi l’acqua, maggiore sarà l’elettricità che utilizzerai.

È quindi possibile utilizzare questo calore in un radiatore, per acqua calda o in un sistema di riscaldamento a pavimento . Se hai bisogno di un ulteriore sistema di riscaldamento dipende dalla tua proprietà.

Come funzionano 

In alternativa, puoi provare una pompa di calore ad aria. Questi sono di solito collocati all’esterno sul lato o sul retro di una proprietà e prendono calore dall’aria. Per maggiori dettagli, consultare la nostra guida separata per le pompe di calore ad aria .

Pro e contro 

Le pompe di calore geotermiche generano meno CO2 rispetto ai sistemi di riscaldamento convenzionali, ma è comunque necessario utilizzare l’elettricità per alimentare la pompa. Ciò significa che non possono essere considerati completamente a zero emissioni, a meno che l’elettricità non sia fornita da una fonte rinnovabile.

L’Energy Saving Trust (EST) afferma che una pompa di calore geotermica “media” potrebbe farti risparmiare fino a 1.400 sterline all’anno, oppure aggiungere fino a 65 sterline alla bolletta del riscaldamento annuale, a seconda del sistema di riscaldamento che stai sostituendo.

Lo schema RHI ( Renewable Heat Incentive ) prevede pagamenti a condomini che dispongono di una pompa di calore, stimata tra £ 2.335 e £ 2.750 all’anno per una casa indipendente di quattro camere da letto.

Professionisti Contro
Aiuti finanziari : puoi ottenere un aiuto finanziario per il costo di una pompa di calore geotermica. Installazione costosa : l’installazione di una pompa di calore geotermica è costosa: in genere da £ 10.000 a £ 18.000, a seconda delle dimensioni del sistema (escluso il costo di installazione del riscaldamento a pavimento, se necessario), secondo l’EST.
Efficienza : è necessario utilizzare l’elettricità per alimentare la pompa che fa circolare il liquido nel circuito di terra. Ma per ogni unità di energia elettrica utilizzata dalla pompa, si ottiene tra due e quattro unità di calore – rendendo questo un modo efficace per riscaldare un edificio. Costruzione dirompente : i lavori di messa a terra necessari per scavare la trincea possono essere costosi e dirompenti – potrebbe essere necessario un permesso di pianificazione se lo spazio è limitato e occorre un pozzo trivellato.
Riduzione dei costi : è possibile utilizzare le tariffe economiche Economy 7 più economiche per ridurre il costo dell’elettricità per alimentare la pompa di calore. Requisiti : generalmente non sono adatti per le proprietà con riscaldamento centrale a gas esistente. La tecnologia funziona a temperature più basse, rendendolo più adatto alle abitazioni con riscaldamento a pavimento o radiatori molto grandi.

Vale anche la pena notare che potrebbe essere necessario unriscaldatore elettrico separato per soddisfare tutte le esigenze di riscaldamento e acqua calda. Se si utilizza anche la pompa di calore per fornire acqua calda, può limitare l’efficienza complessiva della pompa. Le pompe di calore geotermiche tendono ad essere più adatte a case di nuova costruzione, in quanto possono essere pianificate come parte del processo di costruzione.

Pro e contro 

Le pompe di calore geotermiche sono efficienti? 

Un sistema di pompe di calore geotermiche può aiutare a ridurre le emissioni di anidride carbonica poiché utilizza una fonte di calore rinnovabile e naturale: il terreno. Secondo l’Energy Saving Trust, una pompa di calore con efficienza a medio raggio potrebbe risparmiare la maggior parte del carbonio quando viene utilizzato per sostituire un vecchio sistema di riscaldamento elettrico (con riscaldatori ad accumulo) o un sistema di riscaldamento a carbone.

Una pompa di calore richiede anche una fonte supplementare di energia, solitamente elettricità, per alimentare la pompa di calore. Quindi ci saranno ancora delle emissioni di CO2.

 

Related posts

Solare Termico: Come Funziona e Quanto si Risparmia

Solare Termico: Come Funziona e Quanto si Risparmia

Rate this post Ti chiedi se dovresti installare il riscaldamento solare dell’acqua? Vi diciamo tutto ciò che dovete sapere sul riscaldamento solare dell’acqua. Il riscaldamento solare dell’acqua funziona in modo diverso rispetto ai pannelli solari fotovoltaici (PV), poiché fornisce acqua calda anziché elettricità. Potresti avere entrambi se hai spazio sul tetto:...

Read More
Perché conviene la Caldaia a Pellet?

Perché conviene la Caldaia a Pellet?

Rate this post Ogni anno, circa 8,5 milioni di tonnellate di legno vanno in discarica nel Regno Unito; questo legno di scarto potrebbe essere utilizzato nelle caldaie a biomassa (se convertite in pellet) o bruciato in stufe a legna. Ciò non solo fornirebbe calore e acqua calda, ma nel fare ciò,...

Read More